Giornali

Il Messaggero. Delitto Varani, per Foffo una perizia psichiatrica. I genitori di Luca: «Vogliamo l’ergastolo»

di Adelaide Pierucci La ricostruzione della mattanza al Collatino potrebbe essere riscritta. I gudici di appello hanno disposto una perizia per accertare se Manuel Foffo, condannato in primo grado a trent’anni con rito abbreviato, fosse capace di intendere e di volere al momento dell’omicidio di Luca Varani, compiuto a colpi di coltello e martello durante… Continua a leggere Il Messaggero. Delitto Varani, per Foffo una perizia psichiatrica. I genitori di Luca: «Vogliamo l’ergastolo»

Il Tirreno. Nuovo sopralluogo dei Ris nell’appartamento di Tucci

GROSSETO – Il Tirreno, in edicola il 20 maggio 2017, descrive a pagina 5 le ultime novità relative al caso dell’omicidio Tucci. “Nuovo sopralluogo dei Ris nell’appartamento di Tucci. La Corte d’assise che sta giudicando il nipote Claudio Orlando per omicidio ha dato incarico per la ricerca delle tracce di sangue e la loro attribuzione”.… Continua a leggere Il Tirreno. Nuovo sopralluogo dei Ris nell’appartamento di Tucci

Il Tirreno. “Tucci non fu ucciso, fu caduta accidentale”

GROSSETO – Sull’edizione de “Il Tirreno”, in edicola il 19 maggio, si parla dell’omicidio Tucci. Ascoltati altri testimoni della parte civile, di cui mi occupo per conto della sorella dell’imputato. Il consulente medico legale della difesa contesta invece le tesi del pm. Per leggere l’articolo in formato pdf: QUI

Il Tirreno. Claudio è una bestia, meglio che vada via

GROSSETO – “Il Tirreno” del 5 aprile 2017 scrive sul processo relativo all’omicidio Tucci. “Claudio è una bestia, meglio che vada via”. Queste le parole della vittima riferite in aula da una nipote. Parla la sorella di Orlando, che si è costituita parte civile: “Subito sospetti su di lui” Per leggere l’articolo in formato pdf: QUI

Il Tirreno. Anziano ucciso, al via il processo

IL TIRRENO – A Grosseto inizia il processo a  carico di Claudio Orlando, imputato di omicidio volontario  premeditato: vittima lo zio Antonio Tucci. In questo processo mi occupo della costituzione di parte civile della sorella dell’imputato, Maria Cristina Orlando.