CORTE DI CASSAZIONE SEZIONE V° PENALE SENTENZA n. 17321 del 5 giugno 2020

La Corte di Cassazione con sentenza del 5 giugno 2020 n.17231 in merito ai processi indiziari statuisce che: “in tema di prova, gli indizi”, suscettibili di valutazione ai sensi dell’art. 192, co. 2 c.p.p. sono elementi di fatto noti dai quali desumere, in via inferenziale, il fatto ignoto da provare sulla base di regole scientifiche ovvero di massime di esperienza, mentre il “sospetto” si identifica con la congettura, un fenomeno soggettivo di ipotesi con prove da ricercare, ovvero con l’indizio debole o equivoco, tale da assecondare distinte, alternative ed anche contrapposte. Ipotesi nella spiegazione dei fatti oggetto di prova.”